Fasano - Precipitato piccolo aereo: identificate le due vittime

Autore Redazione Canale 7 | Tue, 20 Jul 2021 | 1776 viste | Fasano Incidente-Aereo Cronaca

Lo schianto nel pomeriggio di oggi in contrada Coccaro.

FASANO - Tragico incidente di volo nelle campagne di Fasano, tra Savelletri e Capitolo, in contrada Coccaro. Un Piper P28 decollato da Bari con a bordo un istruttore e un allievo dell'Aeroclub di Bari e per cause tutte ancora in corso di accertamento, è precipitato sul terreno. Le vittime sono il pilota esperto Francesco Passeri, di 33 anni, di Castellaneta e Giuseppe Catano, di 28 anni, di Canosa di Puglia. Entrambi sono deceduti in seguito alle gravissime ferite riportate nell'impatto con il suolo. A quanto risulta da alcune testimonianze di contadini che si trovavano sul posto il velivolo stava scendendo di quota, forse per un atterraggio di emergenza. Sarebbe stato l'impatto con un cavo dell'alta tensione a provocarne la caduta. Si tratta tuttavia di ricostruzioni al vaglio degli investigatori. Sul posto si sono recati i rappresentanti dell'Aeroclub di Bari da dove il velivolo era partito. Scattato l’allarme sono giunti sul posto pattuglie dei Carabinieri della Compagnia di Fasano, della Polizia di Stato da Monopoli e della Polizia Locale sempre di Fasano. Poi squadre dei vigili del fuoco da Monopoli e Ostuni e diverse ambulanze e automediche del 118. I corpi dei due sfortunati piloti sono rimasti incastrati nella cabina. I pompieri con attrezzature specifiche, divaricatori e cesoie idrauliche, sono riusciti a tagliare le lamiere contorte ed ad estrarli. I sanitari hanno poi constatato il decesso. Dal recupero della scatola nera di bordo gli esperti potranno capire cosa sia successo prima della perdita di quota, forse anche un malore. Le salme sono state poi adagiate sotto un albero di ulivo. Scene di disperazione si sono vissute all’arrivo dei rappresentanti dell'Aeroclub di Bari da dove il velivolo era partito e dei parenti delle due vittime. Sul luogo della tragedia si è anche portato il pm di turno Alfredo Manca che ha disposto l'esame autoptico sui due corpi. Lo stesso Manca, per conto della Procura di Brindisi, ha aperto un fascicolo per disastro colposo e duplice omicidio colposo. Il fascicolo è stato aperto a carico di persone non identificate. Indagini tecniche sono state avviate per verificare se il velivolo abbia subìto un’avaria prima di precipitare in un terreno. Anche l'Agenzia nazionale per la sicurezza del volo ha aperto una inchiesta di sicurezza sull'incidente.

Aggiornamenti e notizie