La Bolkestein ha chiuso l'edizione 2021 di "Lineamediterranea"

Autore Redazione Canale 7 | Tue, 14 Sep 2021 | 143 viste | Lineamediterranea Monopoli Lido-Torre-Egnazia Bolkestein Cultura Attualità

Con una discussione sulla Bolkestein per gli stabilimenti balneari si è conclusa ieri sera la nona edizione di Lineamediterrenea.

“Direttiva Bolkestein e stabilimenti balneari: Luoghi tradizioni tramandate e condivise”. E’ stato questo il tema dell’incontro conclusivo della IX^ edizione di Lineamediterranea, la rassegna internazionale di Arti, Musica e Cinema. Oggetto dell’indagine è lo Stabilimento Balneare, con il suo ruolo culturale e ambientale di tradizione, si è svolto presso l’Hotel Lido Torre Egnazia a Monopoli. Al dibattito moderato da Luigi Cazzato, coordinatore del Master in Giornalismo dell’Università di Bari, hanno partecipato Sarah Siciliano, direttore di Lab.COM Unisalento, ricercatrice di Sociologia della Comunicazione, Nicolò Carnimeo, docente di Diritto della Navigazione dell’Università di Bari, e Gianluigi De Gennaro, docente di Chimica dell'Ambiente dell’Università di Bari. Al centro dell’iniziativa la volontà degli stabilimenti balneari di far quadrato contro la direttiva Bolkestein che intende eliminare la successione nella gestione dei lidi ponendo all’asta il diritto gestionale delle spiagge attrezzate. Un servizio nel Tg7.

Aggiornamenti e notizie