La sottovariante Ba.5 di Omicron sta provocando la nuova impennata di casi Covid

Autore Redazione Canale 7 | Thu, 16 Jun 2022 11:06 | 262 viste | Covid Omicron Istituto-Superiore-Sanità Salute Attualità

Il prof. Rezza ( ISS) dice : "E ‘ ormai un virus endemico, con ondate frequenti,  ma di ridotta intensità".

Aumentano sempre di più i contagi legati alla variante Ba.5, comunemente nota come Omicron 5, già diffusasi in alcuni paesi europei (come per esempio il Portogallo). La nuova sottovariante, che nel precedente report dell'Istituto Superiore di Sanita’, in Puglia si attestava poco oltre il 3%, ha superato in questi giorni il 20%. Non e’ dunque un azzardo associare il recente nuovo aumento dei casi in Puglia alla sempre maggiore diffusione della sottovariante. “ Intanto c’è da dire che il virus Sars-CoV-2 "sta diventando endemico e ci aspettiamo nuove frequenti ondate ma di limitata intensità". Lo ha riferito il direttore della Prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, in occasione del World Health Summit Regional Meeting, in corso all'Università La Sapienza fino al 17 giugno. "Stiamo tornando alla vita normale ma ci saranno delle limitazioni e sarà necessario un uso selettivo delle mascherine” ha aggiunto Rezza. E sempre in riferimento all'andamento della pandemia da Covid-19 in Italia, il prof. Rezza ha sottolineato: "Anche ora ci aspettiamo una nuova ondata ma pensiamo che l'intensità sarà limitata". In riferimento ai vaccini, "abbiamo bisogno di adattarli velocemente alle varianti- ha riferito il direttore.- anche velocizzando le approvazioni". Poi sempre in campo vaccinale anti-Covid, Rezza ha sottolineato che “ l'immunità di gregge è ormai un sogno perduto a causa delle varianti, che rispondono meno ai vaccini, e anche per la mancanza di un accesso globale a livello mondiale alle vaccinazioni".

Aggiornamenti e notizie