Manisporche: IL “Borgo” SALOTTO DELLA RINASCITA

Autore Redazione Canale 7 | Mon, 20 Apr 2020 | 1119 viste | Manisporche Monopoli Politica Attualità

Come rendere il covid-19 un’occasione di rilancio ecologico economico e turistico per Monopoli.

La proposta che andiamo di seguito ad illustrare muove dalla necessità di pensare come conciliare nei prossimi mesi il bisogno di socialità e il rispetto delle norme sul distanziamento sociale.

Una possibilità concreta pensiamo possa essere offerta dalla pedonalizzazione dell’anello di piazza Vittorio Emanuele, che consentirebbe di dar respiro economico agli esercenti dei locali prospicienti la piazza e contemporaneamente di decongestionare una zona che risulta da sempre inquinata dal traffico veicolare.

Gli esercenti dei locali food (bar, pub, pizzerie, ristoranti, gelaterie) che si affacciano sulla piazza, o che si trovano nelle sue vicinanze, potrebbero usufruire di un nuovo e ampio spazio per disporre tavoli e sedie all’aperto, servendosi dell’ombra naturale che offrono i lecci. La normativa vigente nel campo igienico sanitario non l’ha mai consentito per l’esistenza della strada carrabile tra gli esercizi commerciali e il selciato della piazza.

Un accurato progetto unitario di sistemazione degli arredi nell’anello alberato, oltre a restituire alla piazza del Borgo l’antica immagine di “Salotto della Città”, amplierebbe il numero dei tavolini con posti a sedere da assegnare, con l’espletamento di opportune procedure di gara, ad altri esercizi commerciali posti nelle vicinanze.

Un’occasione imperdibile per il rilancio dell’intero settore commerciale del quartiere ottocentesco, che anche in precedenza non ha mai beneficiato adeguatamente dei flussi turistici che hanno attraversato Monopoli nell’ultimo decennio.

Senza contare che i cittadini torneranno finalmente a essere i veri padroni di una delle più grandi e belle piazze del sud Italia.

 

Eugenio De Vita

movimento manisporche

Aggiornamenti e notizie