Manisporche - " Sulle trivelle nessuna mezza misura: il governo avvii la discussione sul piano delle aree"

Autore Redazione Canale 7 | Wed, 30 Dec 2020 | 285 viste | Trivelle Manisporche Politica

Sulla nuova insidia delle trivelle petrolifere in mare interviene il movimento Manisporche che ha sollecitato il governo regionale.

COMUNICATO - Non una semplice proroga, ma il rapido e urgente avvio del percorso per la redazione del “Piano per la Transizione Energetica delle Aree Idonee”. Per questo abbiamo sollecitato l’Assessora all’Ambiente Anna Grazia Maraschio (Puglia Solidale e Verde) e il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano a scrivere al Governo per evitare mezze misure e compromessi al ribasso: il Piano delle Aree Idonee è l’unico strumento di sistema, che non presta il fianco a “ripensamenti politici” e comincia ad affrontare il tema della transizione energetica. È nostra ferma speranza che, a sollecitare questo Piano, oltre a movimenti e comitati, ci siano tutte quelle forze politiche che certo non si sono troppo sbilanciate in questa direzione e che, in queste ore, hanno gridato allo scandalo.

Aggiornamenti e notizie