Monopoli - Spiagge Sicure: controlli della Polizia Locale al Capitolo

Autore Redazione Canale 7 | Sun, 27 Jun 2021 19:09 | 583 viste | Monopoli Polizia-Locale Cronaca

Eseguite operazioni di contrasto all'abusivismo commerciale e per il rispetto delle norme anti contagio covid.  

MONOPOLI - Anche in questa ultima domenica di giugno, il nucleo viabilità del Corpo di Polizia Locale, diretto dal Comm. Capo Bruno, è stato impiegato nel contrasto all’abusivismo commerciale su area demaniale e pubblica.  La cifra dell'impegno è di circa 5000 pezzi sequestrati da cinque agenti in servizio in borghese, che sono stati supportati da due auto di pronto intervento, per un totale di 9 unità che, sin dalla prima mattinata, hanno effettuato i controlli sulle spiagge monopolitane, letteralmente prese d'assalto da persone in cerca dell’agognato affaccio sul mare. L'operazione, come spiega il Comandante Cassano, è terminata ‪alle 14.00, dopo aver effettuato tre sequestri di merce nei confronti di persone identificate (due extracomunitarie e una comunitaria) e il rinvenimento di altra merce abbandonata.

Il servizio antiabusivismo è finalizzato non solo al rispetto delle norme nazionali e regionali in materia di commercio, ma soprattutto a tutelare i titolari di attività commerciali, che escono da un periodo difficile per il settore e che quindi meritano maggiore tutela e una forte azione di contrasto contro l'abusivismo.

Come detto in precedenza, nel corso della mattinata sono stati effettuati n. 3 sequestri di natura amministrativa a carico di soggetti privi dell’autorizzazione di vendita in forma itinerante oltre che di autorizzazione di vendita su suolo demaniale: 2966 bracciali, 173 paia di orecchini, 454 collane, 261 anelli, 204 gonfiabili per bambini, 260 cavigliere, 304 elastici per capelli, 64 teli mare e altre chincaglierie costituiscono l’insieme di oltre 5000 pezzi sequestrati: merce sufficiente per formare il perimetro di un campo di calcio, che è stata sottratta al mercato illegale.

Ai tre venditori abusivi è stata comminata una sanzione amministrativa di euro cinquemila per un totale di quindicimila euro; inoltre, grazie alla modifica del Regolamento Comunale di Polizia Urbana del 2019, ai venditori privi di autorizzazioni è stato notificato anche un ordine di allontanamento previsto dagli artt. 9 e 10 del DL del 20/02/2017 convertito dalla Legge n. 47/2011. Agli abusivi, spiega il Comandante Cassano, è stato dato espresso ordine di allontanamento dal luogo ove è stato commesso l’illecito amministrativo per un tempo pari a 48 ore unitamente al pagamento di una sanzione amministrativa che va da un minimo di € 100 ad un massimo di € 300,00, dandone a seconda della gravità dell’infrazione e precisamente qualora ne possa derivare un pericolo per la sicurezza pubblica, comunicazione al Questore per le operazioni relative all’emissione del DASPO URBANO.

Non solo abusivismo commerciale ma anche sorveglianza sul rispetto dell'Ordinanza Regionale di Balneazione: i controlli sulle spiagge hanno interessato il rispetto del divieto di campeggiare con tende e di sostare in area demaniale con i veicoli a motore. L'attività odierna, conclude il Comandante Cassano, fa parte di una specifica progettualità approvata dalla Giunta Annese, in linea con l’attuazione delle misure anti assembramento il cui rispetto è fondamentale per uscire completamente dalla stagione del covid 19.

 

Aggiornamenti e notizie