Coldiretti Puglia- Vino: export cresce anche nel 2022

Autore Redazione Canale 7 | Thu, 26 May 2022 10:05 | 120 viste | Coldiretti Puglia Vino Export Agricoltura Economia

Dopo ripresa entusiasmante nel 2021: export Puglia +10,5%.

Continua la crescita delle vendite del vino pugliese che, dopo un preconsuntivo 2021 che schizza al +44,9%, segna un aumento dell’export del 10,5% anche nel 2022, una conferma dell’alta qualità offerta dalla Puglia grazie alla biodiversità e alla tradizione millenaria della viticoltura regionale che ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, imponendosi sui mercati nazionali ed esteri. Ad affermarlo è Coldiretti Puglia, sulla base dei dati del rapporto sul settore vitivinicolo in Italia dell’Area Studi Mediobanca. Secondo il rapporto che analizza la dinamica delle vendite delle principali società vinicole su base regionale, dopo una lieve contrazione in Puglia delle vendite totali (-1,9%) con l’export che ha di contro tenuto con un lieve aumento dello 0,7% nel 2020 anno della pandemia Covid, i segnali sono stati entusiasmanti nel 2021 con un aumento delle vendite totali pari al 30,8% e dell’export del 44,9% e performance in crescita anche nel 2022 con le vendite totali e l’export che registrano un aumento del 10,5%.  D’altro canto la spinta all’autosufficienza alimentare si è allargata anche alle vigne e gli italiani hanno riscoperto i vini autoctoni con il Primitivo che ha segnato un incremento dei consumi in volume del 5,2% e dell’11% in valore – aggiunge Coldiretti Puglia - uno dei vini più venduti in Italia con più di 4 milioni e mezzo di litri. “Il vino testimonia un processo di rigenerazione realizzato da un sistema di imprese che si è posto l’obiettivo – dichiara Gianni Cantele, responsabile della Consulta Vitivinicola di Coldiretti Puglia – di offrire nel bicchiere un intero territorio fatto del patrimonio genetico dei suoi vitigni, delle sue ricchezze endogene, del clima, di paesaggio, di testimonianze artistiche e naturali”.

Aggiornamenti e notizie