Black out a Monopoli: dopo ore di fuoco la situazione va normalizzandosi

Autore Alfonso Spagnulo | mer, 26 lug 2023 12:01 | 1090 viste | Monopoli Blackout Disagi Enel Angelo-Annese

Nel pomeriggio di ieri enormi disagi per cittadini e attività commerciali

MONOPOLI - Pomeriggio infermale quello di ieri per Monopoli. Erano circa le 16.30 quando in quasi tutta la città si è registrato un black out con molteplici quartieri che si sono ritrovati senza luce e senza acqua con una temperatura esterna che sfiorava i 45 gradi. Tante le segnalazioni all’Enel tanto che è dovuto intervenire il sindaco Angelo Annese con un post su Facebook per spiegare la situazione e far calmare i tantissimi cittadini esasperati dalla situazione. Molte attività commerciali non sono nemmeno riuscite ad alzare le serrande e ingenti sono i danni subiti dai bar e dalle attività che utilizzano frigoriferi. La situazione si è normalizzata solo dopo diverse ore con alcune zone che si sono viste riallacciata la corrente a notte inoltrata. I tecnici dell’Enel sono dovuti intervenire innanzi tutto all’ospedale “San Giacomo” di Monopoli dove era saltato anche il gruppo elettrogeno a sostegno. I problemi, comunque, erano già iniziati lunedì sera con i primi lunghi black out. «Numerose utenze della nostra città, a fasi alterne, sono senza corrente elettrica – ha scritto il primo cittadino sulla sua pagina ufficiale -. Sono in contatto diretto con gli operatori di Enel. La motivazione di queste problematiche è che le alte temperature stanno causando problemi molto seri alla infrastruttura elettrica. I tecnici stanno lavorando ininterrottamente auspicando di ripristinare quanto prima e a loro va il mio ringraziamento». L’Enel ha inviato su Monopoli, proprio per le emergenze, alcuni gruppi elettrogeni molto potenti e un mezzo che riesce in pochissimo tempo a rilevare il punto esatto del guasto alla linea. E dalle 22 di ieri sera, onde delimitare la sede stradale in cui sono collocate le tecnologie e le attrezzature necessarie a rialimentare le utenze di energia elettrica sia private che commerciali, è stato chiuso al traffico veicolare il tratto di via Aldo Moro tra la rotatoria di San Francesco da Paola e il rondò del cimitero.  Chiusa anche via Oberdan tra la rotatoria di San Francesco da Paola e il sottovia G.B. Vico. La situazione si sta via via normalizzando.

Aggiornamenti e notizie