Monopoli-Monterosi 2-2: accade tutto nel primo tempo

Autore Domenico Dicarlo | lun, 11 set 2023 00:18 | 1164 viste

I biancoverdi dominano i primi 27 minuti, poi prendono due gol in tre minuti. Tante le occasioni fallite

Monopoli (4-2-3-1): Perina; Angileri (10’ st Fornasier), Fazio, Ferrini, De Santis; Vassallo (25’ st Hamlili), De Risio (25’ st Iaccarino); Borello, Starita (34’ st Spalluto), D’Agostino; Simone (25’ st Riccardi). A disp.: Alloj, Bosit, Sorgente, Dibenedetto, De Paoli, Santaniello, Cristallo, Piarulli, Mazzotta, Riccardi, Peschetola, Iaccarino. All.: Tomei

Monterosi (4-3-3): Rigon; Piroli, Sini, Tartaglia, Crescenzi; Parlati (16’ st Frediani), Di Paolantonio (27’ st Vano), Altobelli; Silipo (27’ Fantacci), Costantino (36’ st Di Francesco), Palazzino (36’ st Verde). A disp.: Santilli, Di Renzo, Ekuban, Cinaglia, Giordani, Bittante, Perrotta, Conti, Tolomello, Ferreri All.: Romondini 

Marcatori: 13’ pt Starita (Mon), 25’ pt Borello su rigore, 28’ pt Costantino (Mtu), 31’ pt Costantino (Mtu),

Note: Espulso Vano al 45’ st per doppia ammonizione; Ammoniti Vassallo (Mon), Fazio (Mon), Parlati (Mtu), Verde (Mtu), Piroli (Mtu)

Arbitro: Restaldo di Ivrea

 

Davanti alla Curva Nord unita dopo sei anni, inizia con un pareggio il campionato del Monopoli. Bene per i primi minuti, gli uomini di Tomei pagano quattro minuti di follia tra il 28’ ed il 31’, ma nel complesso i biancoverdi possono recriminare per le tantissime occasioni sprecate. La partita. Qualche sorpresa di formazione nel Monopoli, con Tomei che schiera Angileri dal primo minuto come terzino destro e Simone al centro dell’attacco. Sulla trequarti Borello, Starita e D’Agostino. Romondini, dal canto suo, abbandona il 3-4-3 e passa al 4-3-3. Primo tempo scoppiettante con il Monopoli a menare le danze: i biancoverdi macinano gioco e passano al 13’ con Starita (30’ gol in maglia biancoverde), bravo a deviare in rete “alla Inzaghi” un cross di Ferrini proveniente da sinistra. Il Monopoli domina e Rigon è strepitoso su D’Agostino da distanza ravvicinata, ma il raddoppio è nell’area ed arriva puntuale al 25’. Rigon atterra Starita e l’arbitro indica il dischetto. Dal dischetto conclusione secca e precisa di Borello per il 2-0. Ma nel calcio non ci si può distrarre mai e in tre minuti il Monterosi la ribalta: al 28’ Vassallo perde un pallone mortifero e Costantino non perdona per il 2-1. La sensazione è che senza l’errore di Vassallo la partita fosse decisamente indirizzata dalla parte del Monopoli. Trascorrono tre minuti ed il Monterosi pareggia: mischia in area, deviazione sfortunata di Angileri e ancora Costantino non sbaglia da distanza ravvicinata. 2-2 e tutto da rifare per i biancoverdi, che avevano stradominato i primi 27 minuti. Rigon è ancora strepitoso su Borello, che sfrutta un assist di Simone e da 7 metri conclude a botta sicura trovando il riflesso strepitoso del portiere laziale. Si va all’intervallo sul 2-2. Il secondo tempo si apre con l’infortunio di Angileri, sostituito da Fornasier che va a piazzarsi a destra con Fazio che resta al centro. Ritmi decisamente più bassi in avvio di ripresa, tanto che Tomei effettua un triplo cambio con gli ingressi contemporanei di Hamlili, Iaccarino e Riccardi. Due grandi occasioni per il Monopoli nella ripresa, prima con Starita che crossa basso per Simone, il quale, da due passi, non riesce a deviare, poi con lo stesso Starita che conclude sull’esterno della rete da pochi passi. Nel finale spazio anche per Spalluto, che però non riesce ad incidere. Finisce 2-2 ma certamente il Monopoli visto nella prima parte di gara può dire la sua in questo campionato

Foto SS Monopoli 1966 

Aggiornamenti e notizie