Le tartarughe Pikine e Argoub tornano libere al largo delle acque molesi

Autore Redazione Canale 7 | lun, 27 nov 2023 18:01 | 448 viste | Lega-Navale-Mola-Di-Bari Mola-Di-Bari Centro-Recupero-Tartarughe-Marine Molfetta Attualità

Le testuggini erano rimaste intrappolate in alcune reti a strascico, prima di essere affidate al CentroRecupero Tartarughe Marine di Molfetta.

Pikine e Argoub, questi i nomi delle due tartarughe marine "Caretta Caretta", liberate al largo della costa molese. A ridare loro nuova vita il Centro Recupero Tartarughe Marine di Molfetta, che una ventina di giorni fa ha recuperato le due testuggini grazie all'intervento delle marine di Trani e Bisceglie: le due infatti erano rimaste intrappolate all'interno di alcune reti a strascico per poi essere sottoposte a tutte le cure del caso presso il Centro molfettese. Davanti agli occhi curiosi degli alunni di alcune scuole cittadine è arrivato pertanto l'atteso rilascio, svolto in collaborazione con la Lega Navale del Comune di Mola di Bari, che da giorni si sta impegnando per l'iniziativa. Un servizio nel telegiornale.


Aggiornamenti e notizie