Amadeus al "closing party" del Carnevale di Putignano

Autore Redazione Canale 7 | lun, 19 feb 2024 18:49 | 317 viste | Carnevale-Di-Putignano Amadeus

Primo premio tra i carri  a RewAInd!” del maestro Demi Bianco

Comunicato - Amadeus e Giovanna Civitillo, innamorati di Putignano e della Puglia, chiudono in grande stile un Carnevale che resterà fra i più seguiti di sempre. Oltre 85mila i visitatori nelle quattro sfilate, di cui 25mila solo per il Closing Party, ieri sera, in occasione dell’ultima grande festa che ha salutato il Carnevale numero 630. Una storia antichissima che riesce ancora ad innovarsi, contagiando bambini di ogni età provenienti da ogni parte d’Italia e anche dall’estero.

Siamo felicissimi di essere al Carnevale di Putignano, un carnevale pazzesco di cui avevamo tanto sentito parlare e che possiamo ora vivere di persona. Un carnevale che va avanti da 630 anni e che ci auguriamo vada avanti almeno per altri 630 anni”, ha dichiarato Amadeus con Giovanna Civitillo, pochi minuti prima di dare il via all’ultima grande parata.

A fine sfilata sono stati sempre gli ospiti speciali a salire sul main stage, con la presentatrice Anita Gentile e il direttore organizzativo Gianluca Ignazzi, per proclamare i vincitori del carnevale.

Il primo premio per i carri allegorici va a all’associazione cArteinregola del maestro cartapestaio Deni Bianco che con il suo carro RewAInd!”, capace di catapultare gli spettatori in un fantarealistico 2042 in cui i robot “mettono nel sacco” il genere umano. A vincere nella categoria gruppi mascherati è invece Mille followers per ri…fare l’Italia” dell’associazione Il Coriandolo e tra le maschere di carattere primeggia l’opera Rottax di Gianfranco Guarnieri.

 

Pienamente soddisfatta è Carmela Curci, Presidente della Fondazione Carnevale di Putignano, che commenta: “E’ stata un'edizione strepitosa nei numeri e nella partecipazione; un carnevale trasversale per famiglie, giovani e adulti. Il lavoro di tante persone è stato ripagato dalla soddisfazione del pubblico che è accorso numeroso da ogni dove. Un ringraziamento a tutti a coloro che hanno lavorato dietro le quinte per permettere che ciò si realizzasse e a coloro che sono venuti a Putignano per vivere l’esperienza del nostro Carnevale”.

Gianluca Ignazzi stende un bilancio dei due anni trascorsi alla guida del Direttivo Organizzativo dell’evento: “Come direttore organizzativo sono stati per me due anni intensi ma anche pieni di soddisfazione, ho realizzato un sogno. Abbiamo raggiunto grandi risultati  portando un metodo di lavoro che spero resti in futuro. Siamo riusciti a portare il carnevale nella storia, mai così in alto come in queste ultime edizioni. Ringrazio in particolare il mio team di professionisti Federica Florenzio, Antonio Conte ed Ezio Antonacci”.

Aggiornamenti e notizie