Decaro è boom alle Europee, valanga di preferenze per il sindaco uscente

Autore Redazione Canale 7 | lun, 10 giu 2024 16:56 | 298 viste | Europee-'24 Elezioni Puglia Politica

 Pd primo partito in Puglia e al Sud.

Il record negativo dell’affluenza – è al 49,69%, sette punti sotto a quella delle Europee 2019 – Fratelli d’Italia che si conferma primo partito col 28,77%, ma anche l’ascesa del Pd al 24,06%%, il crollo del M5S sotto al 10 esattamente al 9,98%, con Forza Italia che lo incalza col suo 9,65% superando la Lega che si ferma al 9,03% Nei risultati dello spoglio elettorale per l’Europarlamento spicca l’exploit di Alleanza Verdi e sinistra che col suo 6,72% porta a Bruxelles, tra gli altri, anche Ilaria Salis. Bocciate invece la lista di scopo di Bonino-Renzi che si ferma al 3,76% e Azione. Il partito di Calenda registra solo il 3,34%. Fa il pieno di voti Giorgia Meloni, oltre due milioni nelle cinque circoscrizioni. Ne prende 500mila il generale Roberto Vannacci su cui ha puntato tutto Matteo Salvini. Effetto Decaro in Puglia col Partito Democratico che stravince nella nostra regione. Nel tacco d'Italia i Dem vanno al 33,59% con circa 454mila voti. Più indietro Fratelli d'italia, 26,95%. E' una delle poche regioni italiane nelle quali il rapporto di forza tra Meloni e Schlein è capovolto. Scende il M5s, al 14,12%. E ancora: Forza Italia al 7,7%, la Lega al 6,1%, Alleanza Verdi e Sinistra al 3,82%. Male Stati Uniti d'Europa (2,6%), mentre Azione di Calenda (1,5%) superato da una manciata di voti da Pace, Terra e Dignità di Santoro (1,5%). Per quanto concerne le preferenze oltre a Decaro, che fa registrare 494.600 preferenze nella circoscrizione, dovrebbero volare in Europa anche i consiglieri regionali di Fratelli d’Italia Francesco Ventola e Michele Picaro. Successo personale a Fasano della forzista Laura De Mola a cui però non bastano oltre 28mila voti per approdare a Bruxelles. Per quanto concerne l’affluenza a Monopoli ha votato il 35,17% mentre a Fasano il 40,74%. Per la definizione dei nuovi europarlamentari bisognerà attendere le rinunce di Giorgia Meloni e Antonio Tajani, plurisuffragati in diverse circoscrizioni

Aggiornamenti e notizie