Coronavirus- A Monopoli Il sindaco Annese: " Controlli in corso per chi arriva dalle zone a rischio"

Autore Redazione Canale 7 | dom, 08 mar 2020 14:27 | 3921 viste | Coronavirus Sindaco Annese Attualità

Il sindaco Annese e i controlli su chi è in arrivo dalle zone chiuse dal Decreto del Governo. 

Cari Concittadini, dopo la pubblicazione del Dpcm e dell’ordinanza della Regione Puglia di questa notte che impone la quarantena obbligatoria di 14 giorni per chi arriva dalla Lombardia e dalle 14 province di Emilia Romagna, Piemonte, Veneto e Marche, voglio comunicare a tutti voi che sull’intero territorio comunale l’attenzione è molto alta e sono in corso controlli per garantire l’applicazione delle disposizioni contenute nei due provvedimenti. Dalle prime ore di questa mattina sono in contatto con le tutte le Forze dell’Ordine di Monopoli. Abbiamo concentrato l’attenzione sulla stazione ferroviaria sui treni in arrivo al fine di censire coloro che giungono dal nord. Tale attività proseguirà anche nel i pomeriggio e nella sera per i treni e i bus in arrivo entro la giornata e posso comunicarvi che al momento si registrano pochi arrivi (tra quelli censiti) dalle zone rosse.Contestualmente abbiamo avviato controlli nelle principali arterie di ingresso nella città con controlli alle auto che giungono a Monopoli. Sono inoltre in corso in tutta la città controlli delle Forze dell’Ordine per il rispetto delle disposizioni già indicate nel Dpcm del 4 marzo, ovvero l’obbligo della distanza di un metro e divieto di assembramenti nei confronti dei quali sarà attuata ogni misura utile considerando che ogni esercente risponde personalmente di ciò che accade nella propria attività. In mattinata sono state chiuse le sale scommesse, i cui titolari sono stati ligi nel rispettare ciò che prevede il Dpcm. Per tali ragioni, abbiamo deciso di chiudere al pubblico la Biblioteca Civica “Prospero Rendella” e il Castello Carlo V fino al 3 aprile. Io personalmente vi invito al rispetto di quanto previsto e a limitare le uscite e ad evitare assembramenti. La situazione è seria ma dobbiamo superarla tutti assieme, ognuno contribuendo nel suo piccolo. Vi terrò sempre aggiornati.

Aggiornamenti e notizie