Attività non differenziavano: sanzioni della Polizia Locale a Monopoli

Autore Redazione Canale 7 | dom, 13 mar 2022 10:51 | 1341 viste

Attività degli agenti contro l’abbandono indiscriminato dei rifiuti

MONOPOLI - Continua, incessante, l'attività di controllo trasversale della Polizia Locale di Monopoli per combattere il degrado ambientale e gli abbandoni indiscriminati di rifiuti. Nell'occasione, una pattuglia della Locale con a bordo il Comandante Saverio Petroni, a seguito di mirato controllo del territorio, ha intercettato un soggetto che dopo aver affisso nuovi manifesti su un impianto pubblicitario collocato in c.da Corvino , ha "ben pensato" di abbandonare -sul marciapiedi -i rifiuti cartacei precedentemente rimossi. Verbalizzato- in flagranza l'autore dell'illecito che, ritornato sul luogo, ha proceduto anche al recupero del materiale illecitamente depositato e che sarà conferito secondo le procedure ordinarie. Controlli anche su alcune attività commerciali e sanzioni per alcune centinaia di euro per esercenti che non differenziavano i rifiuti prodotti all'interno delle attivita' e che venivano, invece, tutti indebitamente conferiti nella frazione secca. Sanzioni anche in Località Cristo delle Zolle e Contrada Marzone , dove, anche nelle prime ore di questa domenica, a tradire gli incivili, sono state alcune "indigeste" bollette di utenze domestiche che hanno consentito di risalire ai relativi trasgressori. Dichiarazioni del Comandante: la lotta agli sporcaccioni è un obiettivo del Corpo e della nostra Amministrazione comunale. Lo sforzo degli onesti Cittadini monopolitani a differenziare e riciclare i rifiuti non può e non deve essere vanificato dalla condotta scellerata di chi, in spregio ad ogni regola, decide di non rispettare l'ambiente e la salute pubblica. I controlli non concederanno tregua su tutti il territorio.

Aggiornamenti e notizie