Monopoli - Fondo Sport e Periferie: pendente un ricorso al Tar Lazio

Autore Redazione Canale 7 | dom, 03 apr 2022 10:49 | 774 viste | Monopoli Amministrazione-Comunale Assessore-Pennetti Fondi-Sport Attualità

Una nota dell’Assessore Angela Pennetti: «Per il progetto definitivo non necessaria la validazione».

COMUNICATO - «Per la partecipazione al bando “Fondo Sport e Periferie” (€ 877.257,99) pende un ricorso dinanzi al Tar Lazio proposto dal Comune di Monopoli per la riammissione in graduatoria per insussistenza delle cause di esclusione». Ad affermarlo è l’Assessore alle Politiche per l’intercettazione dei finanziamenti comunitari, Angela Pennetti.

«Per meglio fare chiarezza su quanto avvenuto, va precisato che con Delibera di Giunta n. 174 del 19 ottobre 2020 il Comune di Monopoli aveva proposto candidatura a finanziamento. In seguito ci era stata comunicata l’esclusione della domanda di finanziamento presentata per la mancanza del verbale di validazione, diverso ed autonomo rispetto al verbale di verifica preventiva. Successivamente abbiamo presentato domanda di riammissione in quanto l’istanza presentata dal Comune di Monopoli è corredata di verifica preventiva della progettazione definitiva e del sommario rapporto di verifica finale in quanto la validazione non si applica sulla progettazione definitiva ma esclusivamente su quella esecutiva. Anche questo non è bastato per la riammissione», afferma la Pennetti.

«Ritenendo che la validazione è un atto dovuto che chiude il processo di progettazione e verifica, attestando che il progetto può essere posto a base della gara d’appalto, abbiamo ritenuto non condivisibile l’esclusione e, quindi, presentato ricorso che ora pende dinanzi al Tar Lazio. Il Comune di Monopoli, come tutti gli altri enti nella stessa nostra situazione, avendo la facoltà di presentare un progetto definitivo o esecutivo ha presentato un progetto definitivo che per quanto già detto non è soggetto a validazione ma solo a verifica», conclude l’Assessore Pennetti.

 

Aggiornamenti e notizie