Preoccupa il caro prezzi alimentare alla vigilia delle feste pasquali

Autore Redazione Canale 7 | gio, 07 apr 2022 11:48 | 804 viste | Coldiretti-Puglia Caro-Prezzi Carbonara-Day Agricoltura Economia

Una spia si è accesa nella recente “Carbonara day”. L'allarme lanciato da Coldiretti Puglia.

Preoccupazioni si addensano per la tavola pasquale 2022 a causa del caro prezzi. I prodromi si sono avuti già avuti per il “carbonara day” con il prezzo della pasta che è aumentato del 13% e quello delle uova del +3,6% rispetto allo scorso anno, per effetto delle tensioni internazionali e dei rincari energetici e delle materie prime. E’ quanto emerge dall’analisi di Coldiretti Puglia, divulgata in occasione della Giornata internazionale della carbonara.  Il covid e le tensioni internazionali hanno anche tagliato dello 0,6% le esportazioni di pasta Made in Puglia nel mondo dove la ricetta della carbonara è – sottolinea la Coldiretti regionale - una delle piu’ amate ma anche delle piu’ taroccate.  La spinta salutista impressa dal Covid e la guerra, con il necessario recupero della sovranità alimentare, impongono l’utilizzo degli ingredienti nazionali. Oltre al pecorino Dop anche la pasta di grano italiano al 100% e il guanciale da maiali allevati nella Penisola come le galline dalle quali si ottengono le uova. E c’è una versione promossa dai cuochi contadini di Terranostra e di Campagna Amica di Coldiretti, in occasione dell’emergenza che hanno promosso dei video tutorial per aiutare i consumatori a riscoprire le ricette del passato. L’invito – sottolinea la Coldiretti regionale – è quello di condividere sui social ai fornelli, in cucina, in salotto o dai balconi, la propria esperienza nella preparazione del tipico piatto Made in Italy conosciuto in tutto il mondo.  

 

Aggiornamenti e notizie