Riprendono martedì 20 settembre i lavori sulla statale 16 tra Cozze e San Vito ( Polignano)

Autore Redazione Canale 7 | Sat, 17 Sep 2022 11:29 | 245 viste | Anas Statale-16 Lavori Attualità

Sono i lavori di ammodernamento, interrotti a metà dello scorso mese di giugno.  

A partire da martedì 20 settembre, riprenderanno le attività i lavori riguardanti la sostituzione delle barriere dello spartitraffico centrale lungo la strada statale 613 “Brindisi-Lecce”, tra il km 0,100 ed il km 5,400 in corrispondenza del territorio di Brindisi.

Gli interventi riguardano la manutenzione straordinaria per la riqualificazione dell’itinerario Bari-Brindisi-Lecce, dove Anas ha l’obiettivo di innalzare i livelli di sicurezza dell’arteria interessata da elevati flussi di traffico, sia quotidiano che nei periodi di esodo turistico.

Per consentire lo svolgimento delle attività, si rendono necessari dei restringimenti della carreggiata in entrambe le direzioni, con chiusura della corsia di sorpasso nei seguenti tratti:

- in direzione Bari (nord) tra il km 5,400 ed il km 4,100

- in direzione Bari (nord) tra il km 4,100 ed il km 1,100

in direzione Lecce (sud) tra il km 0,100 ed il km 1,700

in direzione Lecce (sud) tra il km 1,700 ed il km 5,200

Il transito veicolare sarà garantito solo lungo le corsie di marcia, con un limite della velocità di 50 km/h.

Il completamento per questa prima dei lavori è previsto per giovedì 31 dicembre 2022.

Anas, società del Gruppo FS Italiane, ricorda che quando guidi, Guida e Basta! No distrazioni, no alcol, no droga per la tua sicurezza e quella degli altri (guidaebasta.it). Per una mobilità informata l’evoluzione della situazione del traffico in tempo reale è consultabile anche su tutti gli smartphone e i tablet, grazie all’applicazione “VAI” di Anas, disponibile gratuitamente in “App store” e in “Play store”. Il servizio clienti “Pronto Anas” è raggiungibile chiamando il numero verde gratuito 800.841.148.

Anas ricorda inoltre l’elevato rischio incendi: “La strada non è un posacenere. Rispetta l’ambiente, salva il tuo viaggio”.

 

Aggiornamenti e notizie