Il Commissariato di Monopoli saluta il cane "King"

Autore Redazione Canale 7 | Thu, 01 Dec 2022 18:00 | 436 viste | King Polizia Commissariato Monopoli Attualità

Nella sua carriera, il cane antidroga ha permesso con il suo fiuto di scoprire nascondigli impensabili anche agli stessi poliziotti.

Esattamente “zio King” o “super King” per i ragazzi della sezione cinofili della Questura di Bari, un , di 12 anni e mezzo, che nei giorni scorsi, con il suo passo felpato ha iniziato a percorrere il suo ponte luminoso verso il cielo.

Un cane affidabilissimo che, ad appena 9 mesi, dopo il corso a Nettuno (Roma) al Centro di Coordinamento dei cinofili di ulteriori 6 mesi, si specializzava nel settore della ricerca di sostanze stupefacenti, attualmente uno dei componenti del Settore Anticrimine del Commissariato di P.S. di Monopoli. 

King, appena diventato poliziotto a tutti gli effetti, veniva assegnato alla squadra cinofili di Bari a partire da giugno 2012, sempre ed inseparabilmente seguito dal suo conduttore.

Davvero tante le attività condotte dal poliziotto antidroga, che si è contraddistinto per le numerose operazioni in lungo e largo per la Puglia () a supporto di tanti reparti investigativi, squadre mobili, della D.I.A. e di numerosi uffici territoriali. In diverse occasioni, solo grazie al suo fiuto, è stato possibile scoprire nascondigli impensabili agli stessi agenti, permettendo di sequestrare ingentissimi quantitativi di sostanze stupefacenti. Di particolare rilievo il rinvenimento di ben 40 kg. di hashish nascosti all’interno di due cassette porta attrezzi all’interno di un garage del quartiere libertà. Ma King, moltissime altre volte, ha contribuito a rinvenire quantitativi e qualità di sostanze stupefacenti di ogni tipo, nell’ambito di un lavoro quotidiano della Polizia di Stato di contrasto allo spaccio e alla diffusione di sostanze stupefacenti, con attività anche nei pressi dei plessi scolastici, discoteche o siti frequentati da giovani. Un impegno incessante, davvero molto faticoso, ma che grazie alla sua tempra e al suo temperamento molto elevati, ha svolto per oltre 10 anni senza alcun cedimento. Qualche anno fa, anche un intervento a Monopoli aveva permesso di avviare indagini e contrastare in parte la diffusione, ancora una volta, dell’eroina nella cittadina del sud-est barese.

Il rispetto per questi agenti a tutti gli effetti, però impone, che superati i limiti di età, anche loro vengano messi in pensione, come accade per i poliziotti umani. Così è stato anche per King.

A chi ha avuto la fortuna di lavorare con questo pastore belga non poteva sfuggire il legame con il suo conduttore, un binomio di amore, passione per il lavoro, professionalità assolute, sinergia allo stato puro. Per questo, una volta messo in pensione il nostro cane poliziotto, Michele ha deciso di rientrare nei ranghi operativi accettando il trasferimento a Monopoli ed “adottare” il suo King. A partire da maggio 2021 “Super King” è stato accudito dal suo conduttore amorevolmente, ma purtroppo pochi giorni fa a seguito di alcune problematiche di salute, ha iniziato a correre lungo una altra strada, con il suo passo deciso e fiero.

Aggiornamenti e notizie