Viabilità ed ex casermette: Annese ospite a Perchè?

Autore Gianni Catucci | sab, 10 dic 2022 12:52 | 426 viste | Canale7 Angelo-Annese Monopoli Informazione Attualità Perchè

Il sindaco di Monopoli ieri sera ospite dellì'approdondimento di Canale7

Soprattutto di problemi di viabilità a Monopoli si è parlato ieri sera venerdì 9 dicembre nella puntata di Perché? ospite il sindaco Angelo Annese. Si è partiti da un servizio andato in onda nel Tg7 su Monopoli presa d’assalto nel giorno dell’Immacolata, con traffico intasato, aggravato poi dalla cronica penuria di parcheggi. “ E’ un problema che ci angustia da tempo, nonostante dobbiamo essere certamente felici per come la nostra città sia cresciuta nel gradimento generale- ha detto il sindaco- Ci fa piacere soprattutto per i nostri operatori commerciali. Si è passati dal concetto di destagionalizzazione, a quello di allungamento del turismo. Dai pochi mesi di attrattività degli anni scorsi, ai cinque-sei mesi ed ora agli otto-dieci mesi. Questo comporta vantaggi ed anche nuovi problemi per la gestione dei flussi. “ Sul fronte parcheggi -  ha sottolineato Annese – in questo periodo possiamo contare solo sull’area stazione. Quella dell’ex cementeria non è a nostra disposizione. Come è noto si tratta di un’area privata e in questo periodo non può essere disponibile”. Il primo cittadino ha poi parlato delle ex casermette, dove lunedì prossimo 12 dicembre ci sarà la cerimonia di premiazione del concorso internazionale di idee, per l’acquisizione della migliore proposta ideativa per la riqualificazione dell’area ex Deposito Carburanti. Quindi si dovrebbe finalmente veder chiaro per quell’area strategica per Monopoli e il suo territorio. Dell’altra area, più a nord, anch’essa ex militare e di pertinenza del Demanio, si dovrebbe vedere in tempi non lunghi l’acquisizione comunale. Di qui la possibilità di destinare una parte a sede dei vigili del fuoco e il resto per servizi, tra cui parcheggi. Peraltro c’è un esistente collegamento a binario con la stazione ferroviaria, che potrebbe consentire un breve ma strategico servizio navetta. Va anche detto che dopo l’acquisizione e in funzione di ogni utilizzo, si dovrà procedere prima ad un importante bonifica.  

 

Aggiornamenti e notizie