Confindustria e Comune di Bisceglie: obiettivo tutelare il progetto Sol d' Alba

Autore Redazione Canale 7 | Tue, 24 Jan 2023 18:29 | 126 viste | Confindustria-Puglia Comune-Di-Bisceglie Progetto-Sol-D'alba Bari Attualità

È l'obiettivo del protocollo d'intesa, firmato presso la sede di Confindustria, a Bari.

COMUNICATO - La valorizzazione del territorio passa anche attraverso le sue manifestazioni culturali, patrimonio immateriale in grado di identificare e caratterizzare un luogo. Da qui, la sigla, questa mattina martedì 24 gennaio, da parte di Confindustria Puglia e Comune di Bisceglie di un protocollo a ‘salvaguardia e tutela’ del Sol dell’Alba, evento di punta dell’estate biscegliese.

La kermesse celebrerà, nel 2023, la quinta edizione nel segno di un format consolidato che prevede la performance dell’Orchestra Filarmonica Pugliese, compagine riconosciuta dal Ministero della Cultura fra le più importanti di Puglia, la colazione a base di ‘sospiro’, il dolce tipico locale, offerta dai Maestri pasticceri della città e, naturalmente, la protagonista indiscussa: l’alba da ammirare a suon di musica all’interno di un teatro a picco sul mare, il Mediterraneo di Bisceglie.

Questi gli elementi fondamentali di un evento che, sin dal primo anno, si è dimostrato in grado non solo di promuovere bellezze monumentali e paesaggistiche del territorio su cui insiste, ma anche di valorizzare un prodotto gastronomico artigianale, riconosciuto presidio Slow Food e, dal 2014, inserito dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari tra i prodotti agroalimentari tradizionali della Regione Puglia.

A ciò va aggiunto che, pur nella sua giovane età, l’evento ha raggiunto una serie di primati che lo rendono prestigioso a livello nazionale e attrattivo dal punto di vista turistico: con oltre settanta musicisti in scena, si tratta, infatti, attualmente, del più grande concerto orchestrale all’alba in Italia per numero di artisti coinvolti e quello con maggior seguito di pubblico, grazie a un teatro che ospita oltre ottocento spettatori.

Questa capacità di coniugare territorio, arte e impresa e di favorire dinamiche di sviluppo economico ha indotto i due Enti alla firma dell’intesa che ha come scopo quello di garantire continuità all’evento nel tempo, rendendolo appuntamento stabile e patrimonio culturale della città di Bisceglie e della Regione Puglia.

Nell’ambito del patto, i firmatari si impegnano specificamente alla costituzione di una task force che si occuperà di collaborare alle attività di promozione dell’evento, soprattutto al fine di accrescerne la valenza sociale, etica, istituzionale e imprenditoriale.

Ad apporre la firma, presso la sede di Confindustria Puglia, il Presidente Sergio Fontana, e il sindaco del comune di Bisceglie, Angelantonio Angarano, assieme al direttore artistico, Giacomo Piepoli e agli organizzatori dell’evento - la stessa OFP che detiene il marchio insieme all’agenzia di comunicazione Mag Communication - e una rappresentanza dell’Associazione Pasticcerie Storiche Biscegliesi. Presente anche la Regione Puglia, nella persona del direttore del Dipartimento Cultura e Turismo Aldo Patruno, che patrocina e supporta l’evento anche per mezzo della agenzia territoriale PugliaPromozione. Un servizio nel telegiornale.

 

Aggiornamenti e notizie