Urbanistica: Lacatena presenta il progetto "Ecocasa"

Autore Redazione Canale 7 | mer, 29 mar 2023 18:58 | 784 viste | Ecocasa Stefano-Lacatena Monopoli Tavolo-Tecnico Attualità

Questo il tema della prima riunione del tavolo tecnico permanente.

COMUNICATO - “Dare alla Puglia dei provvedimenti che siano il frutto di una condivisione reale ed efficace con tutti gli attori coinvolti: oggi, mercoledì 29 marzo, si è tenuta la prima riunione del tavolo tecnico permanente sull’Urbanistica che abbiamo istituto e devo ringraziare tutti gli ordini professionali, l’Ance, l’Anci, Inu e le associazioni che vi hanno preso parte con un approccio di grande collaborazione e concretezza. La prima riunione ha ad oggetto il testo che abbiamo predisposto per la modifica della legge 20/22, cosiddetta “Ecocasa”: nelle scorse settimane abbiamo incontrato gli operatori singolarmente per giungere a redigere la bozza che oggi abbiamo esaminato tutti insieme. Punto per punto, con un approccio serio e tecnico. L’intento è quello di produrre norme costituzionalmente legittime da offrire ai Comuni, ai professionisti del settore, alle imprese e ai cittadini. Dalla legge che esaminiamo oggi ad una nuova legge sull’Urbanistica, stiamo seguendo un filo conduttore preciso: la semplificazione burocratica. Abbiamo eliminato dal testo i motivi di incostituzionalità, stiamo recependo le soluzioni alle criticità che riguardavano le aree agricole e stiamo uniformando la disciplina alle previsioni del Piano Paesaggistico regionale. Riteniamo di aver avviato un buon lavoro che si arricchisce oggi grazie ai contributi pervenuti durante la riunione. Sono particolarmente soddisfatto perché redigere un testo che convince gli operatori e gli ordini professionali significa dare alla nostra Regione degli strumenti urbanistici ben fatti e in grado di incidere positivamente sul territorio. Lo stesso metodo partecipativo sarà applicato, subito dopo il provvedimento modificativo dell’Ecocasa, per raggiungere un obiettivo a cui tengo particolarmente: dare alla Puglia una nuova legge urbanistica. Una legge di ampio respiro, moderna, innovativa e di semplice applicazione che ridisegni il territorio, riqualificando il patrimonio edilizio esistente”. Un servizio nel telegiornale.

 

Aggiornamenti e notizie