Approvato il gruppo territoriale del Movimento 5 Stelle di Polignano a Mare

Autore Redazione Canale 7 | gio, 23 nov 2023 11:39 | 386 viste | Movimento-5-Stelle Polignano-A-Mare Politica

Maria La Ghezza e Vito Pietro L’Abbate: “Così spalanchiamo porte e finestre ai cittadini”.

Il gruppo territoriale del Movimento 5 Stelle di Polignano è stato approvato ed è già al lavoro. Prima l’elezione di Giuseppe Antonio Lamanna come rappresentante del gruppo territoriale nel corso di una riunione a cui ha partecipato anche il coordinatore provinciale M5S Raimondo Innamorato, poi la nomina di Francesco Bovino come vice-rappresentante, di Ferdinando Cannone come referente Giovani, di Gelsomino Mancini come referente Progetti e di Francesca Cisternino come referente Formazione.

 

“Siamo la prima forza politica presente sul territorio che si è strutturata in modo chiaro e trasparente – spiega la consigliera comunale Maria La Ghezza del M5S – e questa composizione ben organizzata non può che essere un valore aggiunto per tutta la nostra comunità. Avere un gruppo territoriale radicato sul territorio significa favorire la discussione, il confronto e lo scambio di idee politiche tra gli iscritti, sviluppare iniziative e progetti, conformemente agli indirizzi politici e all’unitaria attività politica del Movimento 5 Stelle. Il risultato che abbiamo raggiunto a Polignano è molto importante, poiché siamo tra i primi gruppi riconosciuti in tutta la provincia di Bari. Il gruppo territoriale è l’espressione di una rete di cittadinanza attiva e responsabile, dove tutti possono dare il proprio contributo in modo libero e spontaneo. La forza del nostro gruppo sta nella coesione e nella volontà di favorire la cooperazione tra cittadini e istituzione, con l’intento di promuovere iniziative e progetti volti a migliorare la qualità della vita dei polignanesi. Il Movimento 5 Stelle è una forza politica che fa dell’attivismo il proprio valore fondante. Con i gruppi territoriali tutti possono fare politica, possono proporre progetti e idee. Non serve avere una carica elettiva per fare politica, ci vuole consapevolezza dei propri diritti e voglia di confrontarsi. Il gruppo territoriale è infatti il posto in cui ciascun iscritto prende parte attiva allo scambio e al confronto sulla vita politica interna del Movimento nella propria comunità locale e su tutta l’attività amministrativa in generale, e diventa lo strumento con il quale ci si può interfacciare con tutti i cittadini. Per la costituzione di un gruppo territoriale è necessario un numero minimo di 30 iscritti, noi abbiamo superato questo requisito e stiamo continuando a ricevere adesioni. Così il Movimento 5 Stelle si appresta a vivere una vera e propria rivoluzione organizzativa”.

 

“Sono onorato di ricoprire questo incarico – afferma Giuseppe Antonio Lamanna, neo eletto rappresentante del gruppo. Da sempre condivido gli ideali e i valori del Movimento, unica forza politica che ha portato una nuova visione di politica, fatta dal basso, dai cittadini e per i cittadini.”

 

“Siamo pronti a dare il nostro contributo – dichiarano il vice-rappresentante Francesco Bovino e i referenti Ferdinando Cannone, Gelsomino Mancini e Francesca Cisternino – come sempre abbiamo fatto, ma in modo ancora più incisivo grazie alla struttura del gruppo territoriale. Abbiamo tante idee e progetti in cantiere e siamo pronti a confrontarci con tutti coloro che vogliono contribuire a migliorare la nostra cittadina”.

Aggiornamenti e notizie