Monopoli: il consiglio comunale ha approvato a maggioranza il Documento Unico di Programmazione 2024-26

Autore Gianni Catucci | ven, 01 dic 2023 11:00 | 688 viste | Monopoli Consiglio-Comunale Politica

Approvazione della revisione degli stanziamenti del bilancio 2023-25, quella al programma triennale dei lavori pubblici e del programma biennale dei servizi e forniture. Contento, Mastronardi e Papio contrari, Brescia astenuto. 

Il consiglio comunale di Monopoli ha approvato la revisione degli stanziamenti del bilancio 2023-25, quella al programma triennale dei lavori pubblici e del programma biennale dei servizi e forniture, mediante applicazione degli avanzi di amministrazione, nella seduta straordinaria di giovedì 30 novembre. Il provvedimento dotato di tre emendamenti, sugli scostamenti di verifica alla manovra pluriennale, è stato approvato con 17 voti di maggioranza, tre contrari (Spazio Civico e Manisporche), l’astensione del consigliere Brescia di Riprendiamoci Monopoli.

Sui punti di aggiustamento e di verifica, specie relativamente al piano pluriennale delle opere, c’è stato un ampio confronto con gli assessori interessati, su tutti Cristian Iaia, responsabile dei lavori pubblici. Sul tavolo della lunga e animata discussone, è stato fatto il punto nave sulle opere pubbliche programmate ed in itinere dell’amministrazione Annese. Su tutto il palasport di via Procaccia, dove l’amministrazione pone un investimento di due milioni e mezzo di euro, in aggiunta ai cinque e mezzo di fondi già ottenuti, per il completamento della struttura iniziata nel 1986 e mai completata. E poi ci sono il completamento e l’illuminazione della pista ciclabile a sud della cittadina, lariqualificazione del verde pubblico, la questione viaria al Capitolo, le opere contro il dissestoidrogeologico Pagano e Recchia. Le minoranze hanno ribadito la lo posizione di diniego al punto, a loro dire per una mancata visione d’insieme e mancato coinvolgimento della città.

Sul DUP, il documento unico di programmazione, il sindaco Annese ha passato in rassegna il programma del suo secondo mandato in tutte le sue componenti dalle opere pubbliche, alle questioni sociali e di pertinenza del suo programma dopo la riconferma, sottolineando l’intenzione di voler accelerare su tutti fronti. Sul tappeto ci sono oltre 30 milioni di euro di fondi già ottenuti.

progetti da perseguire l’ex istituto Ancelle del Santuario, area ex casermette, diverse questioni sociali, tra cui l’emergenza abitativa, l’ abbattimento delle barriere architettoniche e sul piano occupazionale nell’ente comunale, il concorso per le assunzioni di personale, che hanno già visto l’arrivo di 6500 domande. Il Dup è stato approvato a maggioranza: 15 si, tre no ( Spazio Civico e Manisporche), l’astensione del consigliere Brescia. Il massimo consesso cittadino monopolitano è stato poi chiamato a relazionare il programma comunale degli interventi per il diritto allo studio per il 2024, sulle due componenti: refezione e trasporto scolastico. Il provvedimento è stato approvato all’unanimità. Infine licenziati tre debiti fuori bilancio, per sentenze di giudici di pace di Monopoli, Bolzano e Taranto.

 

Aggiornamenti e notizie