Il centrosinistra barese cerca un via d’uscita per l’individuazione del candidato sindaco

Autore Redazione Canale 7 | mer, 14 feb 2024 12:21 | 258 viste | Bari Elezioni-2024 Centrosinistra Candidato-Sindaco Politica

Per ora è ancora rebus tra Laforgia e Leccese.

Il centrosinistra, tra incontri e confronti, si prepara al tavolo di coalizione per decidere su chi puntare per la corsa a sindaco di Bari tra i due profili al momento in campo, ovvero Vito Leccese, attuale capo di gabinetto del sindaco Antonio Decaro, o l'avvocato penalista Michele Laforgia. Venerdì prossimo nella sede del Pd regionale, i partiti e le liste civiche di centrosinistra cercheranno una quadra o perlomeno un passo in avanti affinché si trovi una sintesi tra i due nomi in ballo. Nel pomeriggio di lunedì scorso un incontro tra Leccese e Laforgia si era concluso in maniera interlocutoria, ma è stato un primo segnale esplicito di dialogo tra i due in un contesto difficile da risolvere e, al momento, senza soluzione o passi indietro di qualcuno.

In questa situazione, le liste di centro e i civici rivendicano uno spazio importante che si affianca a Pd, M5S e mondo della Sinistra. Nei giorni scorsi Senso Civico, Popolari, Con e Sud al Centro avevano espresso la necessità di istituire un tavolo permanente. La soluzione più facile sarebbe stata quella di un Decaro tris, non del tutto esclusa perché la Lega ha presentato in Parlamento un emendamento sul tema, in via di discussione. Su Laforgia e Leccese il mondo della sinistra ritiene che entrambi siano due candidati validi, con Laforgia che ha solo una minore attività politica attiva. 

Tuttavia l’incontro spartiacque si avvicina. Il problema è quello di trovare in queste ore una sorta di piano b, qualora ci fosse un nuovo nulla di fatto nel tavolo di venerdi. Nel contempo, però tutti si dicono fiduciosi che anche stavolta il centrosinistra vincerà la partita nel capoluogo pugliese.

Aggiornamenti e notizie