Processionaria: in un mese rimossi 4 mila nidi a Monopoli

Autore Redazione Canale 7 | gio, 15 feb 2024 12:52 | 460 viste | Monopoli Lavori-Pubblici Processionaria Attualità

L’intervento dei lavori pubblici è stato finanziato con 70 mila euro.

Sono circa 4 mila i nidi di processionaria del pino che sono stati rimossi nell’ultimo mese. Lo comunica l’Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Monopoli Cristian Iaia in merito agli interventi di rimozione dei nidi di processionaria presenti sugli alberi di pino avviati nello scorso mese di gennaio.

La situazione è stata continuamente monitorata e si è intervenuto in base alle necessità con particolare attenzione alle pinete comunali. Gli interventi, che hanno riguardato circa 400 pini e che continueranno in base alle necessità, hanno comportato una notevole riduzione della discesa delle larve dagli alberi.

La presenza del nido non rappresenta un problema ma lo è nel momento in cui la larva lascia il nido, quindi solo nei periodi più caldi (raramente in inverno, più frequentemente verso la primavera per poi abbandonare il nido a maturità). In questo caso può venire a contatto con cani, gatti o persone ed essendo dotato di peli urticanti può causare reazioni allergiche di vario tipo.

L'intervento è limitato a contenere la diffusione dell'insetto in quanto non tutti i nidi possono essere rimossi in quanto non visibili o non raggiungibili in condizioni di sicurezza anche con l'ausilio di piattaforme elevatrici mobili. La lotta obbligatoria nei confronti dell’insetto è prevista dalle norme di legge al fine di proteggere le piante, ma l'intervento eseguito è stato rivolto a ridurre la presenza delle larve in quanto molte pinete sono presenti vicino a zone residenziali e quindi per ridurre le possibilità di contatto con l'uomo o animali.

Aggiornamenti e notizie