Putignano - Contesa per un terreno e minaccia una donna col fucile: denunciato 60enne

Autore Redazione Canale 7 | ven, 19 apr 2024 12:50 | 777 viste | Putignano Carabinieri Denuncia Cronaca

L'operazione è stata condotta dai carabinieri.

Prima le minacce, poi i proiettili. E si scopre così anche un fucile, trovato nell'abitazione di un 60enne di Putignano: l'uomo, dopo una lite, ha dato vita ad una scenata che ha scatenato il panico, richiedendo l'intervento dei carabinieri che l'hanno denunciato per detenzione illecita di armi, munizioni e minacce aggravate. I fatti sono avvenuti nei giorni scorsi dopo la segnalazione di una donna che aveva acquistato all'asta un appezzamento di terra in via Conversano: l'uomo, infatti, si sarebbe rivolto con fare minaccioso alla nuova proprietaria, rivendicando la proprietà del terreno. I militari, dopo aver accertato la piena regolarità dei documenti in possesso della donna, hanno tenuto l'uomo sotto osservazione. Le minacce, tuttavia, sono continuate. E qui, i carabinieri, dopo aver nuovamente fermato il 60enne mentre minacciava gli addetti alle mansioni agricole, hanno messo il primo paletto. Durante la raccolta delle informazioni è emerso che l'uomo, dopo aver dato in escandescenza, abbia minacciato gli operai con alcuni proiettili. A quel punto, il passo quasi inevitabile: una perquisizione nella sua abitazione per capire se nascondesse altro. Giunti in casa, infatti, e iniziata una certosina ricerca nelle stanze, i militari, non solo hanno trovato altre munizioni, ma anche un fucile risalente agli inizi del 900. Tutto sequestrato. (A.S.)

Aggiornamenti e notizie