Il Tar di Bari annulla le gare e proroga le concessioni balneari

Autore Redazione Canale 7 | mar, 07 mag 2024 18:05 | 457 viste | Monopoli Stefano-Lacatena Balneari

Il consigliere regionale Lacatena plaude al lavoro svolto al comune di Monopoli

Comunicato - “Sono orgoglioso di poter cogliere oggi i frutti di un buon lavoro portato avanti al Comune di Monopoli: il Tar di Bari ha dichiarato illegittima la procedura di gara per 21 stabilimenti balneari e ha confermando la proroga delle concessioni al 2033. Ciò è stato possibile grazie ad una felice intuizione che ebbi in qualità di assessore comunale, avviando, a seguito delle istanze di proroga, le procedure comparative (così come disciplinate dal codice della navigazione) e  assolvendo agli obblighi stabiliti dalla normativa europea. Il risultato arriva oggi, con la “messa in sicurezza” delle concessioni e, dunque, dell’attività di tanti gestori che operano nel settore balneare. L’amministrazione non si limitò a rispettare la legge, ma andò oltre con istruttorie molto rigorose, per certi versi eccessive, che sono state la base del ricorso presentato dai gestori. Il Tar gli ha dato ragione e io non posso che essere fiero del lavoro svolto in piena sinergia: i gestori non chiedono nulla, se non regole e procedure certe affinché si possa programmare l’attività imprenditoriale e gli investimenti necessari con serenità”.

Aggiornamenti e notizie