Regione Puglia - Dal 18 maggio via a messe, parrucchieri ed estetisti

Autore Redazione Canale 7 | ven, 08 mag 2020 17:57 | 1770 viste | Regione-Puglia Santa-Messa Parrucchieri Estetisti Emergenza-Sanitaria Riapertura Attualità

Dal 18 maggio riapertura delle messe e a livello regionale c’è l’ok a parrucchieri e centri estetici. In diretta ieri sera a Perché? la soddisfazione di due aziende monopolitane.

Dal 18 maggio prossimo riavvio in sicurezza delle celebrazioni liturgiche, dunque la santa messa in presenza dei fedeli,  e le  attività dei centri estetici, di bellezza, inclusi i saloni di acconciatura, con efficacia sino al 1° giugno. Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha emanato nella serata di ieri, per questi ultimi settori della bellezza nella serata di ieri un’ordinanza, la numero 226. Il governatore ha preso questa decisione, al termine dell’incontro con i rappresentanti pugliesi delle citate, al quale ha partecipato anche il prof. Pier Luigi Lopalco, responsabile scientifico della task force regionale epidemiologica. Il professor Lopalco ha illustrato le linee guida del provvedimento. Per le categorie interessate hanno partecipato tre esponenti, due dei quali di aziende monopolitane, peraltro ospiti ieri sera a Perché? dove sono state fatte importanti anticipazioni sulle riaperture del 18 maggio. Erano collegati via skype Sante Paciello del Fashion in Team Studio Donna e Felice Colavitto, dell’omonimo Beauty Center, che hanno espresso tutta la soddisfazione per la possibilità di riaprire in sicurezza, dopo un blocco durato due mesi. “Questa ordinanza è il frutto di un approfondito lavoro - ha detto Emiliano - Il professor Lopalco ha esaminato le proposte delle organizzazioni datoriali e sindacali, ha effettuato sopralluoghi tecnici nei centri estetici e di acconciatura e questo proficuo lavoro di squadra ha portato alle prescrizioni che consentiranno a questi esercizi di riaprire il 18 maggio nella massima sicurezza per operatori e i clienti”. Erano presenti all’incontro anche i rappresentanti di ANCI con il Presidente Domenico Vitto e Giuseppe Giulitto, CNA, CASARTIGIANI, CLAAI, CONFINDUSTRIA, CONFARTIGIANATO, CONFCOMMERCIO, CONFESERCENTI, CGIL, CISL e UIL, gli assessori Gianni Stea, Raffaele Piemontese, Sebastiano Leo, i Presidenti di Commissione Donato Pentassuglia e Filippo Caracciolo, il consigliere Michele Mazzarano, il consigliere del Presidente Domenico De Santis.

Aggiornamenti e notizie