A Bari i minibus elettrici a guida autunoma

Autore Redazione Canale 7 | ven, 02 set 2022 10:08 | 672 viste | Bari Minibus-Elettrici Attualità

Dal 12 settembre al via i test su strada in Fiera.

Partiranno a Bari il prossimo 12 settembre nell’ambito della smart mobility i test del mini bus Navya a guida autonoma, consegnato ieri negli spazi della Fiera del Levante. Si tratta di un mezzo con capienza massima di 15 persone, senza volante e con alimentazione elettrica, che raggiunge una velocità massima di 25 km/h. La sperimentazione si svolge nell’ambito del progetto Casa delle tecnologie emergenti, finanziato dal MISE, ed è realizzata in collaborazione con l’Ente Fiera, TIM, NAVYA SA e I-Mobility Garage, oltre agli altri partner della CTE. La sperimentazione, che prevede un periodo di test fino a fine settembre, sarà replicabile in altri contesti urbani a partire dal prossimo anno. Il bus utilizza una tecnologia innovativa e affidabile ed è configurato in modo tale da essere completamente simmetrico fronte retro. Pur essendo del tutto autosufficiente, il veicolo vedrà la presenza costante a bordo di un operatore dell’Amtab, secondo quanto stabilito dalla normativa vigente. Nei prossimi giorni verrà completata la fase di mapping del percorso interno al quartiere fieristico; successivamente prenderà il via la vera e propria sperimentazione aperta alla partecipazione della cittadinanza e degli utenti della fiera, cui verrà anche somministrato un questionario utile a descrivere la propria esperienza sul mini bus. Sono in via di completamento, inoltre, gli interventi di infrastrutturazione dell’area fieristica attraverso l’installazione di una serie di sensori messi a disposizione dai partner di progetto, che consentiranno attività di telemetria avanzate per questa e successive ulteriori sperimentazioni nell’ambito della Casa delle tecnologie emergenti. I risultati dell’intera sperimentazione saranno utilizzati come base per altre attività in ambito di guida autonoma e semiautonoma.

Aggiornamenti e notizie