Monopoli - Il Consiglio comunale approva tutti i punti all'ordine del giorno

Autore Redazione Canale 7 | ven, 14 ott 2022 18:56 | 846 viste | Monopoli Consiglio-Comunale Politica

Tra gli argomenti della massima assise è stato approvato un progetto per la realizzazione di un circuito misto ciclo-pedonale a sud della città.

A Monopoli nella giornata di ieri, 13 ottobre 2022 si è svolta una seduta straordinaria del Consiglio comunale. Approvato un progetto definitivo e relativa variante, per la realizzazione di un circuito misto ciclo-pedonale a sud della città, nel tratto tra via Procaccia e località Santo Stefano. Il provvedimento è stato approvato con 19 voti favorevoli e cinque astensioni di minoranza. Le opposizioni hanno rappresentato, a loro dire il voto di astensione per il loro mancato coinvolgimento nella discussione, anche di cittadini e associazioni, sin dalla genesi del provvedimento quasi ventennale. Criticata anche la pianificazione, che prevede la realizzazione su una parte della città dal rilevante interesse turistico, ma anche contrassegnato da diversi problemi di viabilità, specie nella trafficatissima via Procaccia. Dopo l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti, la massima assise monopolitana ha affrontato un punto all’ordine del giorno, su una variante al piano di lottizzazione per interventi di tipo residenziale di un’area collocata tra viale Aldo Moro e via Baione. L’argomento era stato licenziato dal consiglio comunale del lontano 9 agosto del 2003. Il punto è stato ritirato su richiesta del privato proponente. Altro importante punto, quello della sistemazione idraulica del canale Recchia, con presa d’atto dell’approvazione del progetto del commissario di governo per il contrasto al dissesto idrogeologico nella Regione Puglia. In pratica si doveva licenziare la variante al piano urbanistico vigente per definirne la pubblica utilità ai fini dell’esproprio. Il punto è stato approvato all’unanimità e l’emendamento si è reso utile a tal fine per la complessità del progetto. In esso viene eliminato il tratto di raccordo (l’attuale via Farnararo, dove c’è il drive in tamponi, a ridosso del centro sportivo Carrieri), per far posto all’ opera idraulica. L’impegno di spesa è rilevante: 6,2 milioni di euro, di cui cinque e mezzo da finanziamenti regionali e la restante parte di competenza comunale. Fondamentale l’impegno del sindaco Annese ad assicurare che l’opera preveda collegamenti viari alternativi, laddove peraltro ora esistono aree sottoposte a vincoli. Un servizio nel telegiornale.

Aggiornamenti e notizie