Emergenza cinghiali a Monopoli: la Regione Puglia risponde al sindaco Annese

Autore Redazione Canale 7 | mer, 02 nov 2022 11:45 | 1243 viste | Monopoli Regione-Puglia Emergenza-Cinghiali Agricoltura Attualità

Nelle scorse settimane il primo cittadino aveva sollecitato l’intervento dell’assessore Donato Pentassuglia.

C’è stata una risposta al sindaco di Monopoli sulla vicenda cinghiali da parte del dipartimento regionale Agricoltura, sviluppo rurale e tutela dell’ambiente. Alla sollecitazione di Angelo Annese, l’ente regionale ha assicurato la massima attenzione e disponibilità sulla problematica nel territorio extraurbano monopolitano. E si  conferma che i cittadini e le aziende monopolitane potranno richiedere specifica richiesta di indennizzo all’ATC Provincia di Bari o alla Regione Puglia. Si parla di casi in cui i danni alle produzioni agricole e/o zootecniche si verifichino in territorio di “caccia programmata” o all’interno del perimetro dell’Oasi di protezione “Monte San Nicola”. Lo scorso 6 ottobre, dopo diverse segnalazioni giunte a Palazzo di Città, il Sindaco Angelo Annese aveva scritto all’Assessore regionale Donato Pentassuglia. Nella circostanza veniva rinnovata la richiesta di intervento (già fatta nello scorso mese di febbraio),  per l’emergenza cinghiali nell’agro di Monopoli. Nella nota si chiedeva “un intervento immediato per la risoluzione di un problema che allo stato attuale sta letteralmente comportando la devastazione di orti e raccolti, terreni e abitazioni dell’agro, evidenziando “la paura degli agricoltori e dei residenti” per “la presenza di interi branchi di cinghiali selvatici, di ogni taglia con ingenti danni economici. Nella nota inviata ad Annese, la Regione specifica che l’ente di via Gentile “è da tempo impegnato a fronteggiare le diverse circostanze che sono state create sul territorio regionale dalla sempre maggiore presenza di popolazioni della specie cinghiale”, e che “è stato dato incarico al Dipartimento di Biologia dell’Università degli Studi di Bari,  di predisporre il Piano di monitoraggio e gestione del Cinghiale in Puglia. Approvati “il Disciplinare regionale per la gestione della Caccia di selezione al Cinghiale, che nel breve periodo troverà attuazione a livello regionale “ e il “Piano regionale di Interventi Urgenti della Regione Puglia per la gestione, il controllo e l’eradicazione della Peste Suina Africana nei suidi da allevamento e selvatici”. ( foto archivio)

 

Aggiornamenti e notizie