Monopoli - Gruppo Misto su vaccino ai disabili e chiarimento su dosi in eccesso

Autore Redazione Canale 7 | Sat, 27 Mar 2021 | 238 viste | Monopoli Gruppo-Misto Politica

Chiedono chiarimenti al sindaco i rappresentanti del Gruppo Misto ( Campanelli, Leggiero e Rotondo).

Abbiamo appreso dell'iniziativa di vaccinare gli ultra ottantenni che ancora non si erano prenotati, presso la tensostruttura di Via Croce. Apprezziamo l'iniziativa e sollecitiamo altresì il Sindaco  ad un allargamento della fascia di cittadini da vaccinare con questo sistema. Pensiamo ai disabili ed ai loro familiari o accompagnatori.   Purtroppo dobbiamo  registrare  ancora  una  volta  che  ci si dimentica dei nostri concittadini disabili.  Eppure loro, oltre ad  essere i più indifesi,  sono  anche quelli più a rischio nel malaugurato caso di contagio. Non bastano le difficoltà che già al di là della pandemia le famiglie con disabili sono costrette ad affrontare. Ma ora dopo un anno di pandemia ancora nessuno pensa a loro, nessuno pensa a vaccinarli con priorità!   Sappiamo che nei giorni scorsi, dai vaccini riservati al personale scolastico  è avanzato  un  numero  cospicuo di dosi. Ebbene Le chiediamo Sig. Sindaco : a chi sono state destinate queste dosi in eccesso, nel caso siano state utilizzate? Sempre nel caso di avvenuto utilizzo  perché  non  si è  pensato ai disabili della nostra città ed a chi li assiste? Questa Amministrazione  non ha mai  affrontato la questione della condizione dei disabili durante questa pandemia. Nessuna iniziativa, nessun aiuto, nessuna attenzione verso queste famiglie lasciate sole a gestire una situazione che si complica ogni giorno di più.   E  quindi  almeno  con  la  priorità  nelle  vaccinazioni  facciamo  sentire la presenza delle istituzioni. Per non parlare della totale assenza del nostro Piano di Zona Sociale; cosa hanno fatto in piena pandemia per le fasce più colpite??? Niente! Incassano solo 680.00 euro l'anno dal nostro Comune per quella scellerata scelta avvenuta  nel 2019  di concedere loro una quota circa 4 volte superiore a quella degli anni precedenti.   Sindaco  finora non ha mai risposto ai nostri appelli, lo faccia almeno questa volta.  Non per  rispetto  al nostro  ruolo di Consiglieri  Comunali,  ma  per rispetto nei confronti dei disabili della nostra città e delle loro famiglie lasciate sole.

I Consiglieri Comunali Campanelli Leggiero Rotondo

Aggiornamenti e notizie